Una ragione in più per avere gratitudine

Diamo per scontato che tutto sia normale: normale l’opportunità di svegliarci, normale vivere, ripetere il ciclo dei giorni e della vita.

Ma siamo veramente convinti che lo sia?

http://girobloggando.blogspot.it/

SpiragliDiLuce

universo

La mattina suona la sveglia, ci alziamo, facciamo colazione, usciamo, andiamo a lavorare, torniamo, stiamo in famiglia, usciamo, andiamo a riposare. A volte stiamo bene, altre male; alcune soffriamo, altre ci divertiamo. Spesso, diamo per scontato che tutto sia normale: normale l’opportunità di svegliarci, normale vivere, ripetere il ciclo dei giorni e della vita.

Ma siamo veramente convinti che lo sia? 

Quando mi perdo a pensare a cose grandi, alla terra, alle sue montagne, i suoi deserti, i suoi sterminati oceani, mi rispondo che non lo è. Quando vado oltre e guardo le stelle, mi do la stessa risposta. Tutto, dalle cose più piccole fino al tentativo di visualizzare l’universo nella sua interezza mi da la stessa risposta.

Curiosamente questa riflessione mi è nata ponendo la mia attenzione su una grandezza che tutti consociamo: la temperaturaLa conosciamo quando sentiamo il freddo d’inverno e quando boccheggiamo per il…

View original post 1.051 altre parole

preghiera

essere felice…behappy 🙂
http://girobloggando.blogspot.it/

Vieni, vieni chiunque tu sia, sognatore, devoto, vagabondo, poco importa. Vieni ...

Originally posted on leggoerifletto

La preghiera – don Bruno Ferrero

Andrea aveva un solo grande desiderio: una bicicletta.

Una bicicletta gialla super-accessoriata che aveva visto in una vetrina della città. Non se la poteva più togliere dalla mente.

Vedeva la bicicletta gialla nei sogni, nel caffelatte, nella figura di Carlo Magno che c’era sul libro di scuola. Ma la mamma di Andrea aveva tante cose da pagare ancora e le spese aumentavano ogni giorno.

Non poteva certo comprare una bicicletta costosa come quella sognata da Andrea.

Andrea conosceva le difficoltà della mamma e così decise di chiedere la bicicletta direttamente a Dio. Per Natale.

Tutte le sere Andrea cominciò ad aggiungere una frase alle sue preghiere: “Ricordati di farmi avere la bicicletta gialla per Natale. Amen

Ogni sera la mamma sentiva Andrea pregare per ottenere la bicicletta gialla e ogni sera scuoteva tristemente la testa.

La mamma sapeva che…

View original post 287 altre parole

Cambiare le creature semplicemente amandole. Questo era (ed è) il piano di Dio…

Pensieri del Gufo Su una vecchia quercia stava un vecchio Gufo Più sapeva e più taceva Più taceva e più sapeva... C’era una volta un lupo che viveva nei dintorni di Betlemme. I pastori lo temevano tantissimo e vegliavano l’intera notte per salvare le loro greggi. C’era sempre qualcuno di sentinella, così il lupo era … Continua a leggere Cambiare le creature semplicemente amandole. Questo era (ed è) il piano di Dio…

Armoniose vibrazioni

In cerca di quel “fremito” perduto
e ritrovato … nella tua poesia. 😀

http://girobloggando.blogspot.it/

Giuliana Campisi

Immagine reperita nel web Immagine reperita nel web

C’e’ come un fremito nell’aria,
piccole armoniose vibrazioni.
E scendono lentamente piccoli
fiocchi di neve, impalpabili e lievi.
Si sciolgono posandosi a terra,
come i tuoi baci sulla mia bocca.
Su un ramo secco di un melo
appassito pigolano i passeri gonfiando
le piume per ripararsi dal gelo
ed io mi stringo a te intrecciando
le tue piume alle mie, sara’ caldo
il mio nido in questo pallido inverno.
La neve coprira’ anche le bacche
ed i semi ma avremo grano, amore
e briciole di pane per sfamarci.

Giuliana Campisi

View original post

C’è qualcosa dentro di te che nessuno ti può toccare ne togliere, se tu non vuoi, si chiama SPERANZA.

In questa notte splendida In questa notte splendida di luce e di chiaror il nostro cuore trepida: è nato il Salvator! Un bimbo piccolissimo le porte ci aprirà del cielo dell’Altissimo nella Sua Verità. Svegliatevi dal sonno, correte coi pastor: è notte di miracoli di grazia e di stupor! Asciuga le tue lacrime, non piangere … Continua a leggere C’è qualcosa dentro di te che nessuno ti può toccare ne togliere, se tu non vuoi, si chiama SPERANZA.

Sguardi fieri e colori accesi, le donne giordane violate.

La storia della pittrice Rand Abdelbur raccontata da una ricercatrice e una fotografa italiana Sguardi fieri e colori accesi, le donne giordane violate   La storia della pittrice Rand Abdelbur raccontata da una ricercatrice e una fotografa italiana Dipingere volti e corpi di donne stuprate, con colori accesi, di fuoco; donne con sguardi doloranti ma … Continua a leggere Sguardi fieri e colori accesi, le donne giordane violate.

ANNO SANTO DELLA MISERICORDIA “IL GIUBILEO DI PAPA FRANCESCO”

Il Giubileo dalla 'A' alla 'Z' ANNO SANTO DELLA MISERICORDIA  roma.corriere.it Con lo spettacolo «Fiat lux:illuminating our common home» si è chiusa la prima giornata del Giubileo. Sulla facciata e sulla cupola della basilica di San Pietro sono state proiettate immagini d’autore ispirate all’ultima enciclica di Papa Francesco «Laudato si’» (Afp) BloG GiUBiLeO Roma   … Continua a leggere ANNO SANTO DELLA MISERICORDIA “IL GIUBILEO DI PAPA FRANCESCO”

Fiat Lux, la Basilica di San Pietro come non l’avete mai vista.

COMBONIANUM – Spiritualità e Missione

FiatLux375

La facciata della basilica di San Pietro coperta di un banco di pesci azzurri, avvolta in una foresta di coralli, illuminata da centinaia di candele: sono gli straordinari effetti visivi di “Fiat Lux: illuminare la nostra casa comune“, l’installazione visiva ispirata ai temi dell’enciclica Laudato si’ di papa Francesco, che è stata presentata questa sera, in apertura del Giubileo straordinario della Misericordia.

La proiezione, una sorta di opera d’arte contemporanea sui temi del cambiamento climatico, della dignità umana e delle creature viventi sulla terra, ha proposto dalle 19 il lavoro di alcuni dei più importanti fotografi e cineasti mondiali che hanno dedicato il loro lavoro alla vita dell’uomo e della natura: tra questi Sebastião Salgado (Genesi e Contrasto), Joel Sartore (National Geographic Photo Ark), Yann Arthus Bertrand (Human), David Doubilet, Ron Fricke e Mark Magidson (Samsara), Howard Hall, Shawn Heinrichs, Greg Huglin, Chris Jordan, Steve McCurry, Paul…

View original post 81 altre parole

“Il motivo per cui la gente non riesce a capire quanto è bella un’alba è semplicemente perché non può pagare per vederla”.

Originally posted on leggoerifletto da: "Lettera a The Tablet" of London - Gilbert Keith Chesterton "Una volta mi limitavo a ringraziare Babbo Natale per pochi dollari e qualche biscotto. Ora, lo ringrazio per le stelle e le facce in strada, e il vino e il grande mare." "Da bambino avevo appeso alla sponda del mio letto … Continua a leggere “Il motivo per cui la gente non riesce a capire quanto è bella un’alba è semplicemente perché non può pagare per vederla”.

C’è un estremo bisogno di pensieri semplici, fatti di poche parole. “Ti vogliobene…grazie…”

C’è un estremo bisogno di pensieri semplici, fatti di poche parole. “Ti voglio bene”… “Grazie”… “Ho sbagliato”… “Scusa”… “Mi manchi”… “Arrivo”. dal web (Cit. - Aforιsmι) e lo ha detto anche il Santo Padre "Impariamo a dire “Grazie,” a Dio, agli altri. Lo insegniamo ai bambini, ma poi lo dimentichiamo! Papa Francesco"   io aggiungo  … Continua a leggere C’è un estremo bisogno di pensieri semplici, fatti di poche parole. “Ti vogliobene…grazie…”

Nel mezzo del cammin

il blog di Costanza Miriano

11062030_1835093863383724_7328828237757541762_n

Dal 7 dicembre alle ore 21.00 su tv2000. Un viaggio nella Divina Commedia, in compagnia di Franco Nembrini.

Papa Francesco propone a tutta la Chiesa un anno di riflessione sulla Misericordia. Ma non si limita a questo: propone un anno giubilare cioè un anno in cui della Misericordia si possa fare esperienza, in cui scoprire che è la Misericordia che tiene le fila della storia, di ciascuno e di tutti, di oggi e di sempre. Proprio come i pellegrini che parteciparono nel 1300 (anno in cui Dante colloca il suo viaggio ultraterreno) al primo grande Giubileo della storia della Chiesa indetto da papa Bonifacio VIII. In trentaquattro serate cercheremo insieme, attraverso le pagine più belle e appassionanti della Divina Commedia, di ripercorrere, sulle tracce di Dante, il cammino che lo ha portato a prendere coscienza del proprio Bisogno e della risposta che Dio ha introdotto nella storia attraverso Gesù. Ma…

View original post 179 altre parole

VIRUS, SGARBI BACCHETTA CROZZA SUL NATALE: “STUDIA!”

Io sono per la disintegrazione...... Originally posted on Le porte della Terra di Mezzo   E' un video che fa bene a tutti, soprattutto, a tutti i cattolici che anche quest'anno decideranno di fare il presepe per ricordare l'incarnazione di Dio. La Sacra Scrittura dice che il vento dello Spirito soffia dove vuole, mai vento ha … Continua a leggere VIRUS, SGARBI BACCHETTA CROZZA SUL NATALE: “STUDIA!”

Essere o apparire nell’Universo Virtuale

Benvenuti nel rifugio di Claudio

By Alfredo

§

§

Nel mondo virtuale dove ci muoviamo, personalmente, osservo spesso, in certo numero di ‘personaggi’ che hanno il tipico tic italiano, quello del ‘lei non sa chi sono io’.
Gente con super-ego espansi, che hanno bisogno come l’aria, di apparire, di essere ammirati, di non essere contestati – a nessun livello -, di attorniarsi di una corte, più o meno numerosa di adoranti seguaci, ma non di menti critiche che hanno l’ardire di mettere in discussione tutta la paccottiglia retorica, autoreferenziale, che ha come unico scopo quello di nutrire le loro vanità.

La filosofia (ancoraaaa ?) ha più volte trattato l’argomento, cercando di chiarire o rischiarare aspetti così largamente diffusi nel comportamento umano e sociale, fornendo anche dei suggerimenti su come riconoscere e ‘evitare’ siffatti personaggi, di nessun aiuto per la nostra crescita personale, a livello di consapevolezze, armonie, tranquillità, arricchimento culturale e spirituale.

Quindi, da: AFORISMI…

View original post 644 altre parole