Riflessione

Giuliana Campisi

PicsArt_03-11-04.54.39Bellissimo spunto di riflessione, magari non tutti condivideranno, però fa riflettere veramente…

Perche’ ci concentriamo con tanta intensita’ sui nostri problemi?
Che cosa ci attira verso di essi?
Perche’ ci affascinano tanto?
Perche’ posseggono la forza magnetica dell’amore : in un certo senso noi desideriamo i nostri problemi, ne siamo innamorati nella stessa misura in cui vorremmo liberarcene e si direbbe che essi esistano a priori, prima che inizi un rapporto, prima che inizi un’analisi.
Ebbene, se il problema contiene un terzo elemento misterioso, irresistibile, affascinante, questo non puo’ che essere un oggetto d’amore o un punto dove si nasconde l’amore stesso: proprio li’ in quel problema.
Cio’ significa che i problemi sono, contro ogni apparenza, una cosa buona, o, si potrebbe dire, piu’ che problemi sono emblemi, come gli emblemata rinascimentali, un intrico impossibile di figure intrecciate che riescono incomprensibili eppure costituiscono il motto o il blasone,la famiglia essenziale…

View original post 48 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...