Buchi neri, forse non ne sappiamo poi così tanto – Wired

Foto: Nasa

 

I buchi neri potrebbero essere più neri di quanto pensiamo. Almeno in senso figurato. Infatti, secondo una nuova ricerca delSandia National Laboratories di Albuquerque (New Mexico)apparsa su Physical Review Letters, queste entità potrebbero ancor più complicati di quanto si ritenesse. Più precisamente, le teorie riguardanti la fisica dello spazio che circonda immediatamente questi vuoti di materia sembrano non essere corrette, il che sconfesserebbe molte delle teorie scientifiche pubblicate negli ultimi due decenni sull’argomento.

Studiare i buchi neri è davvero molto complicato. Innanzitutto perché sono difficilmente visibili, dato che il loro campo gravitazionale è così forte che nulla al suo interno può fuggire all’esterno – luce o altre radiazioni. Ma solo perché sonoinvisibili ai nostri occhi non significa che non possiamo dire che sono lì. “Naturalmente, le emissioni dei buchi neri non possono essere osservate”, spiega Guillaume Loisel, uno degli autori del lavoro.

“Siamo però in grado di vedere le emissioni della materia circostante poco prima che venga inglobata dal buco nero. Questa materia prende la forma di un disco, noto come disco di accrescimento”.

Questo perché quando la materia viene attirata verso il disco di accrescimento intorno a un buco nero, il gradiente gravitazionale del buco nero stesso porta allo sviluppo di un forte calore e produce un bagliore luminoso che può essere identificato dagli strumenti che rilevano i raggi X. Ma potrebbe esserci un problema: “I plasmi che emettono i raggi X hanno natura molto particolare”, precisa Jim Bailey, che ha collaborato allo studio, “e finora i modelli utilizzati per interpretare i loro spettri non sono mai stati testati in laboratorio”.

continua …  

Logo
.wikipedia.org

 

www.wired.it/scienza/spazio/2017/08/29/buchi-neri-ignoranza/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...