Pandoro Melegatti dal 1894

www.repubblica.it/economia/2017/12/15/news

Per le prossime festività comprate e regalate i panettoni #MELEGATTI

Sono prodotti dai lavoratori in #autogestione per non far chiudere la fabbrica.

E ovviamente diffondete questo post….sennò a che serve?

#CompagniDavvero

#SocialistiEbasta

LEGGETE CON ATTENZIONE

Magari ve ne siete già accorti nelle ultime settimane durante la spesa, altrimenti fateci caso dopo questo post: quest’anno nei supermercati della grande distribuzione non trovere i panettoni e padori #Melegatti

Le scatole dolciarie giallo e blu penso tutti le abbiano in mente: il fondatore Domenico Melegatti nell’ottobre del 1894 brevettò il pandoro e la sua azienda è rimasta leader nel settore fino a pochissimo tempo fa . Parliamo davvero di un pezzo di storia culinaria del nostro Paese.

Nei mesi scorsi la crisi aziendale ha portato la Melegatti in concordato preventivo e sull’orlo della chiusura e ad oggi sopravvive solo grazie ad un fondo maltese che ha garantito un po’ di liquidità ma soprattutto grazie alla tenacia dei suoi 320 lavoratori (tra fissi e stagionali) che in questi mesi, senza alcuno stipendio (l’ultimo l’hanno ricevuto ad agosto), stanno tenendo viva la produzione in vista delle festività natalizie.

Dieci giorni fa hanno iniziato a sfornare i primi panettoni e pandori e, seppur monitorati di settimana in settimana dal tribunale, vogliono arrivare a produrre almeno 1 milione e 600 mila dolci natalizi per cercare di salvare l’azienda.

Il problema è che la grande distribuzione vedendo il ritardo di produzione di Melegatti e l’incertezza dell’azienda, non ha guardato in faccia a nessuno ha fatto in modo che sul mercato lo spazio solitamente occupato dalle scatole giallo e blu venisse occupato dai suoi competitor.

Per questo, per provare a dare una mano ai lavoratori, è molto importante acquistare direttamente dall’azienda i prodotti natalizi cercando di aggirare il problema della distribuzione organizzata capillare nei nostri territori.

COME FARE PER ACQUISTARE I PANETTONI?

Panettoni e pandori non vengono chiaramente venduti singolarmente ma a gruppi (chiamati colli) di 24.

So che per molti può rapprresentare una noia ma fidatevi non è così difficile: basta organizzarsi in famiglia, tra amici o coinvolgendo organizzazioni e associazioni e vedrete che arrivare a 24, o suoi multipli – è molto molto semplice.

Il tutto spendendo poco di più che un panettone/pandoro normale: ritirato in loco si rimane largamente sotto i 4 euro a pezzo, con la spedizione si resta sotto ai 5 euro iva compresa.

E per i grandi ordini la spedizione è gratuita.

Pensateci: una scelta a sostegno dei lavoratori Melegatti può davvero cambiare il Natale a tante famiglie senza privarci della qualità del prodotto che consumeremo sotto il nostro albero di casa.

Basta poco, solo sbattersi un po’ e aiutare a diffondere questa notizia.

#NoiSiamoMelegatti

www.huffingtonpost.it/2017/11/22

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...