PENSIERI INTELLIGENTI

Io sfoglio gli antichi sapienti e vi ritrovo i miei pensieri più moderni. / Tutti i pensieri intelligenti sono già stati pensati; occorre solo tentare di ripensarli.

ALEKSANDR I. SOLŽENICYN / JOHANN W. GOETHE

        la riflessione di G. Ravasi

È significativo un dato che si registra ormai a più riprese: il ritorno ai classici. Tutte le volte che si propone una lettura di Dante, di Omero o della Bibbia è sorprendente vedere la folla – spesso in prevalenza giovanile – che s’accalca per l’ascolto, talora in situazioni anche disagiate, ma con grande attenzione. Le motivazioni sono varie, a partire dalla saturazione prodotta da quell’eccesso di chiacchiera e di banalità che imperversa nella comunicazione di massa. Due altre ragioni ci sono suggerite nella duplice citazione che oggi proponiamo.

La prima osservazione la traggo dal romanzo Il primo cerchio (1969) del famoso scrittore russo Aleksandr I. Solženicyn ed è una considerazione che lascia stupito ogni lettore dei classici: si scopre che essi sono molto più attuali, coinvolgenti e «moderni» di tanti testi e di intere paginate di giornali pubblicate ai nostri giorni. Essi, infatti, sanno non solo cogliere il senso profondo della realtà, ma anche intuirne gli sviluppi, affacciandosi persino sul futuro. Ed eccoci alla seconda nota, appartenente a colui che può essere ritenuto già un classico: è, infatti, una delle «massime» del grande Goethe. Egli sostanzialmente ci ricorda la celebre immagine di un autore medievale, Bernardo di Chartres (1100-69 ca): noi siamo nani sulle spalle di giganti. Il nostro compito non è partire da zero, ma sulla base necessaria del passato – ecco il rilievo delle cosiddette «radici»! – ripensare, riattualizzare, proiettare verso l’oggi quel messaggio fecondo e creativo.

(Testo tratto da: G. Ravasi, Breviario laico, Mondadori)

www.ekklesiaweb.net/sanfelice/category/passa-parola/page/67/

Un pensiero su “PENSIERI INTELLIGENTI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...