Il centro…

“… il centro deve albergare in me stessa, nel mio profondo, questa è l’unica cosa che conta davvero per me.

Quando perdi il tuo centro, anche tutte le persone appaiono decentrate e irreali”

Etty Hillesum

Abbracciarsi

L’universo non ha un centro,

ma per abbracciarsi si fa cosí:

 ci si avvicina lentamente

eppure senza motivo apparente,

poi allargando le braccia,

si mostra il disarmo delle ali,

e infine si svanisce,

insieme,

nello spazio di carità

tra te

e l’altro.

Chandra Livia Candiani (Milano, 1952)

Il mio … “centro” è Romena

Donami amore

che come il vento del mattino

ripulisca il viso della terra

e mi addolcisca gli occhi.

Da Lode del mattino e della sera

Parole che cambiano la vita

Alla vigilia del ’68 un gruppo di studenti universitari invita padre Giovanni Vannucci a confrontarsi con lui sui temi della fede, della vita e dell’impegno sociale.
Cinquanta anni dopo riemergono da un cassetto le trascrizioni di alcuni di quegli incontri. Nel rileggerle, gli studenti di allora, ormai approdati alla pensione, si rendono conto di quanto quelle parole abbiano accompagnato, sostenuto e orientato tutto il loro percorso umano e professionale.
Nasce la decisione di condividere in un libro il frutto di quegli incontri, offrendo quelle parole che hanno cambiato la loro vita. Lo fece allora, per quei giovani spiriti inquieti. Lo farà anche oggi, per qualunque viandante dello spirito che, anche solo per qualche pagina, si fermerà ad ascoltarlo.
Il libro è disponibile presso il punto vendita della fraternità e anche on line

“In questo piccolo spazio vorrei che ogni uomo si sentisse a casa sua e, libero da costrizioni, potesse raggiungere la conoscenza di se stesso e incamminarsi nella sua strada forte e fiducioso. Vorrei che fosse una sosta di pace, di riflessione per ogni viandante che vi giunge, un posto dove l’ideale diventa realtà e dove la gioia è il frutto spontaneo”.

Presentazione libro Giovanni Vannucci

www.romena.it/la-fraternita/il-nostro-cammino

La vita quella vera (sosteneva Giovanni Vannucci) fa un movimento opposto a quella di gravità :

sale verso l’alto, si slancia verso il cielo superando le leggi della fisica, basta guardare un germoglio o il semplice crescere di un bambino.

Fraternità di Romena🌻

da/ Osare passi nuovi

n.3 anno 2014

www.calameo.com

Un pensiero su “Il centro…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...