Zia Caterina: dopo il taxi Milano 25 arriva il camper per i bambini malati

Zia Caterina Bellandi a Romena


Zia Caterina è nota per aver trasformato il suo taxi, Milano 25, in un luogo magico e colorato, per accogliere i bambini con gravi patologie, spesso tumori, in un ambiente che possa loro strappare un sorriso nel trasporto verso l’ospedale Meyer o verso un’altra destinazione.
http://www.supereroitaximilano25.it/

Zia Caterina e il suo Taxi Milano 25

La donna, Caterina Bellandi, ha deciso di dedicare la sua vita ai piccoli malati oncologici dopo la perdita del suo compagno tassista, Stefano, morto di cancro ai polmoni. Il taxi, riconoscibilissimo, è destinato anche al regolare servizio pubblico di trasporto clienti ma ‘zia Caterina’ lo mette a disposizione gratuitamente per accompagnare in ospedale o all’aeroporto i piccoli malati.

Da oggi, con la benedizione di padre Bernardo alla basilica di San Miniato in Monte, inizia anche l’avventura del ‘Camper dei supereroi‘ Milano 25 Taxi Home. L’iniziativa è stata resa possibile grazie all’impegno di Caterina e a tutti i sostenitori di Milano 25 onlus che hanno fatto donazione fino a raggiungere i 63mila euro necessari. La Regione l’ha riconosciuta come progetto per l’inclusione e il contrasto del disagio sociale e ha stanziato la cifra mancante necessaria a far concretizzare l’iniziativa (circa 13mila euro).

Il Camper, colorato, pieno di disegni, giochi e peluche, sarà una sorta di casa viaggiante (oppure utilizzato nei momenti di lunghe soste di fronte all’ospedale) per i piccoli malati. Zia Caterina lo guiderà per accompagnare i piccoli e le loro famiglie anche fuori Firenze.


“E’ un sogno che si avvera. L’idea è che dentro al camper ci si possa sentire accolti come a casa, di fronte ad un viaggio che può fare molta paura”, ha detto zia Caterina, alla presenza anche dell’assessore regionale alla salute Stefania Saccardi e del capogruppo del Pd in consiglio regionale Leonardo Marras.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...