Recensione: GUIDA GALATTICA PER GLI AUTOSTOPPISTI di Douglas Adams

La Lettrice Assorta

Questa settimana mi sono dedicata lettura di un libro veramente sorprendente: Guida galattica per gli autostoppisti, di D. Adams. Già dalla peculiarità del titolo,  si intuisce la natura  di questo romanzo. Certamente, questo lo devo dire per amore della precisione, si tratta di un tipo di lettura che o si ama o si odia. Non ci sono vie di mezzo. Lo stile della scrittura e della narrazione del signor Adams sono così sui generis da provocare stupore o viceversa, in alcuni casi, rifiuto. Personalmente, l’ho adorato!  Accettando senza riserve la natura paradossale e talvolta volutamente surreale della narrazione, infatti, ci si può placidamente soffermare su altri aspetti ed espedienti, i quali sono  imbastiti così bene da potersi definire come semplicemente geniali (Va bé, forse esagero un pochino!). Il fatto è che, mentre scorrevo avidamente le pagine, ho scorto delle situazioni descritte in modo talmente potente ed esilarante che, in un…

View original post 611 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...