L’invito alla festa

«Pace, cuor mio, che il tempo del l’addio sia dolce. / Che non sia morte ma pienezza. / Che l’amore si sciolga nel ricordo e il dolore in canzone… / Fermati un istante, o Bellissima Fine, / e in silenzio dimmi le tue ultime parole».

non c'è rosa senza spine By GiuMa

Dovevo postarlo un mese fa…

Poi sono arrivata le Feste e…

Riparto da una frase del poeta Rabindranath Tagore:

«Ho ricevuto il mio invito alla festa di questo mondo; ho fatto come meglio potevo la parte che mi era stata assegnata. ».

Rabindranath Tagore

È VENUTO IL MOMENTO

Gianfranco Ravasi

Ho ricevuto il mio invito alla festa di questo mondo; la mia vita è stata benedetta. I miei occhi hanno veduto, le mie orecchie hanno ascoltato. In questa festa dovevo solo suonare il mio strumento musicale: ho fatto come meglio potevo la parte che mi era assegnata. Ora chiedo: è venuto il momento di entrare, o Signore, di guardare il tuo volto e di offrirti il mio silenzioso saluto?

Affidiamo la nostra riflessione in questa prima giornata di Avvento alle parole di un poeta indiano tanto amato in Occidente, Tagore (1861-1941). È una meditazione sulla…

View original post 1.368 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...