Se alzi un muro, pensa a cosa lasci fuori… (Le illusioni ci fanno a volte vedere e temere quello che non c’è)

Vanità di vanità, 

Ogni cosa è vanità 

Tutto il Mondo e ciò che ha, 

Ogni cosa è vanità. 

  

Se del Mondo i favor suoi 

T’alzeran fin dove vuoi 

Alla morte che sarà? 

Ogni cosa è vanità.! 

  

Se regnassi ben mill’anni 

Sano, lieto, senz’affanni, 

Alla morte che sarà? 

Ogni cosa è vanità. 

  

Se tu avessi d’ogn’intorno 

Mille servi, notte e giorno, 

Alla morte che sarà? 

Ogni cosa è vanità. 

 

 Se tu avessi più soldati 

Che non ebbe Serse armati, 

Alla morte che sarà? 

Ogni cosa è vanità. 

  

Se tu avessi ogni linguaggio, 

E tenuto fossi saggio, 

Alla morte che sarà? 

Ogni cosa è vanità. 

 

Se starai con tutti gli agi, 

Nelle ville. e ne’ palagi, 

Alla morte che sarà? 

Ogni cosa è vanità. 

 

E se in feste, giuochi e canti 

Passi i giorni tutti quanti, 

Alla morte che sarà? 

Ogni cosa è vanità; 

 

Sazia pur tutte tue voglie 

Sano, allegro e senza doglie, 

Alla morte che sarà? 

Ogni cosa è vanità. 

  

Dunque a Dio rivolgi il cuore, 

Dona a lui tutto il tuo amore, 

Questo mai non mancherà, 

Tutto il resto è vanità. 

  

Se godessi a tuo volere 

Ogni brama, ogni piacere, 

Alla morte che sarà? 

Ogni cosa è vanità. 

  

Se tu avessi ogni tesoro 

Di ricchezze, argento ed oro. 

Alla morte che sarà? 

Ogni cosa è vanità. 

  

Se vivessi in questo mondo 

Sempre lieto, ognor glocondo 

Alla morte che sarà? 

Ogni cosa è vanità. 

 

Se lontan da pene e doglie 

Sfogherai tutte tue voglie. 

Alla morte che sarà? 

Ogni cosa è vanità. 

  

Se qua giù starà Il tuo cuore 

Giubilando a tutte l’ore, 

Alla morte che sarà? 

Ogni cosa è vanità. 

  

Dunque frena le tue voglie, 

Corri a Dio, che ognor t’accoglie, 

Questo mai non mancherà, 

Tutto il resto è vanità. 

 

san Filippo Neri (Firenze, 1515 – Roma, 26 maggio 1595)

 

Questa è la lauda che realmente Filippo faceva cantare ai bambini del suo oratorio. Luisa ha rispettato molto il testo e Angelo lo spirito di quest’uomo particolarissimo.

 

A sua volta la lauda si ispira allo straordinario libro del Qoeleth dell’Antico Testamento:

 

Vanità delle vanità, dice Qoèlet, vanità delle vanità, tutto è vanità. 

Quale utilità ricava l’uomo da tutto l’affanno per cui fatica sotto il sole? 

Una generazione va, una generazione viene ma la terra resta sempre la stessa. 

Il sole sorge e il sole tramonta, si affretta verso il luogo da dove risorgerà. 

Il vento soffia a mezzogiorno, poi gira a tramontana; gira e rigira e sopra i suoi giri il vento ritorna. 

Tutti i fiumi vanno al mare, eppure il mare non è mai pieno: raggiunta la loro mèta, i fiumi riprendono la loro marcia…

http://www.mastrohora.it

non c'è rosa senza spine By GiuMa

Quando soffia il vento del cambiamento alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento

«Se alzi un muro, pensa a cosa lasci fuori».
Italo Calvino

Ciò che alla fine deve contrarsi, all’inizio deve espandersi.
Ciò che alla fine deve indebolirsi, all’inizio deve essere forte.
Ciò che alla fine deve essere scartato, all’inizio deve essere abbracciato.
Ciò che alla fine deve essere ottenuto, all’inizio deve essere dato.
Ecco ciò che si chiama intuizione sottile.
Il morbido vince il duro.
Il debole vince il forte.

Lao Tzu, Tao Te Ching

Due compiti per iniziare la vita: restringere il tuo cerchio sempre più e controllare continuamente se tu stesso non ti trovi nascosto da qualche parte al di fuori del tuo cerchio
Franz Kafka

Amore è tutto ciò che aumenta, allarga, arricchisce la nostra vita, verso tutte le altezze e tutte le profondità. L’amore non è un problema, come non lo è un veicolo…

View original post 136 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...