Se n’è andato Rutger Hauer, il replicante Roy Batty) nel film Blade Runner e non solo

Rutger Hauer, attore olandese noto principalmente per il ruolo del replicante Roy Batty nel film Blade Runner 75 anni. Lo ha annunciato soltanto oggi il suo sito ufficiale, spiegando che Hauer è morto «dopo una malattia molto veloce». Hauer, che grazie al famosissimo monologo sotto la pioggia – quello che inizia con «Io ne ho viste cose» – entrò nella storia del cinema, fece la maggior parte dei suoi film importanti negli anni Ottanta, spesso nel ruolo del cattivo, per via del suo accento e del suo celebre sguardo freddissimo.

https://www.ilpost.it/2019/07/24/rutger-hauer-morto/amp/

L’androide se n’è andato

In memoria di Rutger Hauer, morto il 19 luglio scorso, e di una sua memorabile interpretazione: ecco i bastioni di Orione e le porte di Tannhäuser.

https://www.focus.it/cultura/mistero/rutger-hauer-blade-runner-roy-batty-androidi

 


Roy Betti

girobloggando.wordpress.com/2019/01/23/lui-ne-ha-viste-cose/

 

Finale Blade Runner

Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi: navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia. È tempo di morire.

io-ne-ho-viste-cose-che-voi-umani-non-potreste-immaginarvi-navi-da-combattimento-in-fiamme-al-largo-dei-bastioni-di-orione-e-ho-visto-i-raggi-b-balenare-nel-buio-vicino-alle-porte-di-tannha/

I film di Rutger Hauer

Prima di aver recitato in Blade Runner, Rutger Hauer ha debuttato nel 1981 con Sylvester Stallone ne I falchi della notte.

Il suo successo però è assicurato proprio da Blade Runner. Non è attore solo del filone fantascientifico, ma ha interpretato molti ruoli anche in quello avventuroso. Ha infatti affiancato Michelle Pfeiffer in Ladyhawke nei panni di Etienne Navarre. Nel 1988 si aggiudica il Golden Globe per il film Fuga da Sobibor, mentre l’anno seguente viene premiato come migliore attore al Seattle Film Festival per il film La leggenda del Santo Bevitore di Ermanno Olmi. Lo stesso film ha vinto il Leone d’Oro 1988 a Venezia.

Un pensiero su “Se n’è andato Rutger Hauer, il replicante Roy Batty) nel film Blade Runner e non solo

  1. L’ha ripubblicato su non c'è rosa senza spine By GiuMae ha commentato:

    “Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi. Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione. E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia…“.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...