💗Ciao Giorgio fratello di tutti noi 💗

giorgiobonati

La morte di una persona mi scuote tutti i sensi e mi fa sentire rabbia verso la morte.

È molto di più della morte di un amico che ti spezza il cuore e ti dimezza il cammino.

È la morte di un figlio.

Un figlio che partorisci, che aiuti a crescere, da cui impari, che ti fa lieve la vita, che ti mette luce negli occhi. Un figlio che muore che ti toglie il fiato, che ti fa chiudere gli occhi.

Non hai più voglia di parlare.

Un figlio a cui hai fatto una promessa d’amore:

“Il nostro amore vincerà e non ti lascerò mai solo.”

Ho con me il dolore triplice della morte di un essere umano, di un amico, di un figlio.

Non voglio essere consolato da nessuno. Voglio solo mettere tutto di me per portargli avanti la vita.

Ma anche te Giorgio mi hai fatto questa promessa d’amore tante volte e ti prego di mantenerla:

“L’amore vincerà e non mi lascerà mai solo.”

Luigi Verdi

Non sappiamo neanche come scriverlo. Fra Giorgio Bonati, il nostro fra Giorgio, è morto nel tardo pomeriggio di venerdì. Fatale è stato un incidente stradale avvenuto in Piemonte, non lontano da Torino.
Giorgio era un fratello vero, sempre capace di accoglierti con una cura un calore speciale, e nel quale potevi sempre rifugiarti: i suoi abbracci infiniti toccavano l’anima.
Frate cappuccino, viveva e operava presso il convento dei cappuccini di Varese in stretta connessione di cuore con Romena. Amava la nostra Fraternità, dove aveva vissuto per tre anni, stabilendo rapporti così profondi e veri che si sono mantenuti ache quando si era poi spostato in Lombardia. E nelle attività che organizzava sia a Varese che nel bergamasco, da cui proveniva, che in tutti gli altri luoghi dove lo chiamavano a parlare, creava atmosfere calde, vive profonde, in sintonia con la nostra Fraternità e con don Luigi, di cui era grandissimo amico.
L’ultimo incontro che ha tenuto, giovedì sera, aveva per titolo “Abbi cura di me”. Giorgio aveva infatti pensato di sviluppare il suo intervento a partire dalle canzoni di Simone Cristicchi che amava tantissimo.
 “Aver cura”, in effetti, era il tema che gli si addiceva, che si addiceva alla sua vita aperta, alle sue parole piene di speranza e di sogno, alla sua fede trasparente, ai suoi occhi illuminati d’infinito.
Impossibile pensarlo in un altrove che non sia vicino a noi. E’ e sarà, per sempre, dentro al nostro cuore.

 

Da uno scritto di Giorgio:
«Ho imparato che se voglio conservare un’esperienza per sempre, basta alzare gli occhi al cielo e inviare un Grazie col cuore.
I due giorni trascorsi con tanti amici a “innamorarci della realtà” nel convento di Varese, sono stati così colmi di bellezza, di leggerezza, di semplicità, che potrei andare avanti all’infinito a dire ‘Grazie’.
Ma tra il dire e il fare…c’è di mezzo il cominciare, ed io inizio.
Grazie fratello sole per averci costantemente accarezzato con tenerezza, senza alcuna prepotenza.
Grazie per i volti amici, con i quali è così bello camminare abbracciati.
Grazie per i volti nuovi, dietro i quali ancora si nasconde un mondo da svelare.
Grazie a chi ha sognato questi giorni belli, ha portato con se tutta l’energia per renderli tali.
Grazie a chi con le parole ha saputo guidarci, perché si sentiva che non erano solo parole ma vita che vibrava.
Grazie a Massimo, capace col suo entusiasmo di farci entrare nelle storie di uomini e donne risorte perché appassionate della vita.
Grazie a Maria Laura, capace di trasformarsi in una ragazza così innamorata della pace tanto da donarsi fino in fondo.
Grazie a Lidia, donna innamorata della Parola, che ci ha regalato parole nuove per incontrare Dio.
Grazie a Marina, che con delicata attenzione ci ha fatto rivolgere lo sguardo a ciò che ci circonda e ci ha regalato pennellate di poesia.
Grazie ad ogni sguardo, libero di sorridere e di piangere.
E grazie infine ad ogni abbraccio carico di commozione, di vita nuova, di energia d’amore da portare nel mondo per renderlo migliore».   

                                                                            Fra Giorgio

www.romena.it/15-news/news-da-romena/3079-ciao-giorgio-fratello-di-tutti-noi.html

🙏🏻Dal cielo 🙏🏻preda per noi

Isa & GiuMa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...