🎄Storie di Natale🎄 All’aurora, come luce che arriva a portare serenità, gioia e leggerezza…. nacque figlia Aurora ❤️

19 anni fa, come oggi, alle 7:15 partivamo da Lariano per un ospedale di Roma. Dovevamo riportare a casa il corpo di mia sorella. L’anima l’aveva abbandonato.

Nei giorni successivi, la cercavo. Non potevo rassegnarmi di non vederla più, di non sentirla più. Le urlavo dove fosse finita. Poi, in un dolore acuto, le chiesi che, se le era possibile, se da qualche parte continuava ad esistere, mi inviasse un segnale! Un segnale talmente forte che doveva farmi capire che fosse veramente lei.

Un anno dopo, come oggi, partiamo da Lariano. Erano le 7:15. Dovevamo andare nello stesso ospedale dell’anno prima….doveva nascere mia figlia!

Un anno prima per riprendere il corpo di mia sorella, un anno dopo, stesso giorno, stessa ora, stesso luogo, per mettere al mondo una vita.

Varcavo quella soglia con emozioni impastate tra ricordi ancora freschi di smarrimento e dolore e la consapevolezza che lei mi aveva ascoltata. Per me quello era il segnale. Non avevo dubbi.

Le gambe mi tremavano per l’emozione, il cuore mio era pieno di lei e una pace iniziava ad abbracciarmi.

Mamma fuori nel corridoio non poteva pensare che quella nipotina nascesse proprio nell’anniversario di quel giorno.

Così, i dolori si fermarono, il travaglio aspettò.

Li mandai a casa, dalle bambine.

Non ero sola, pian piano ritrovai la rianimazione. Mi sedetti con l’orecchio appoggiato al vetro. Ero tornata indietro nel tempo, dietro quel vetro e quella tendina scesa, si sentiva un cuore battere, riprodotto da un macchinario….era come quello di mia sorella. Stavo lì, dove volevo stare in quel momento. Non ero sola, la sentivo con me.

Iniziarono di nuovo i dolori. Pian piano, tra ascensori e corridoi ormai vuoti e silenziosi di quell’immenso ospedale, tornai nel mio reparto.

All’aurora, come luce che arriva a portare serenità, gioia e leggerezza…. nacque figlia

Aurora ❤️

Non poteva chiamarsi in altro modo.

FB Fraternita di Romena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...