Vorrei che la mia comunità, la mia chiesa, la mia famiglia, ricordassero che la mia vita è stata data a Dio e in questo paese.

Ieri ricorreva l’anniversario dell’assassinio dei beati monaci di Tibhirine
Nella notte tra il 26 e il 27 marzo 1996 vennero sequestrati sette monaci trappisti dal loro monastero di Notre Dame dell’Atlante presso Tibhirine, in Algeria, e uccisi il 21 maggio seguente.

«Se mi capitasse un giorno (e potrebbe essere anche oggi) di essere vittima del terrorismo che sembra voler coinvolgere ora tutti gli stranieri che vivono in Algeria, vorrei che la mia comunità, la mia Chiesa, la mia famiglia si ricordassero che la mia vita era donata a Dio e a questo paese…
Che sapessero associare questa morte a tante altre ugualmente violente, lasciate nell’indifferenza dell’anonimato.
Christian de Chergé”
it.wikipedia.org/wiki/Assassinio_dei_monaci_di_Tibhirine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...