Figli del mondo

Quattro cani
Testo e Musica di Francesco de Gregori – © 1975 Universal Music Publishing Ricordi
(dall’album Rimmel – RCA Italiana 1975)
Quattro cani per strada
Il primo è un cane di guerra e nella bocca ossi non ha…
Il secondo è un bastardo che conosce la fame e la tranquillità
ed il piede dell’uomo e la strada.
Ogni volta che muore gli rinasce la coda.
E il terzo è una cagna, quasi sempre si nega,
qualche volta si dà e semina i figli nel mondo.
Perchè è del mondo che sono figli, i figli.
Il quarto ha un padrone,
non sa dove andare, comunque ci va,
va dietro ai fratelli e si fida.
Ogni tanto si ferma a annusare la vita, la vita.
Scacchi e tarocchi
Testo e Musica di Francesco de Gregori

Una graphic novel che omaggia i cani, tanto presenti nei brani di Francesco De Gregori quanto al centro dell’impegno di LNDC Animal Protection. Si chiama ‘Figli del mondo’ e da oggi è visibile e scaricabile gratuitamente sul sito dell’associazione a questo link.

amicidicasa.it/news/lndc-omaggia-francesco-de-gregori/

4 Cani – Francesco De Gregori

Un pensiero su “Figli del mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...